Tu sei qui: Home / Piadina Romagnola Sottile e Sfogliata (Foto Ricetta)

Piadina Romagnola Sottile e Sfogliata (Foto Ricetta)

| 2 Commenti
Tempo di Preparazione: 30 min.
Difficoltà: ♦ ♦ ◊

La piadina romagnola è insieme alla lasagna bolognese il piatto più rappresentativo della Romagna. Anche se la vera piadina romagnola è abbastanza spessa, oggi vi propongo la ricetta della "Piada Riminese" ossia una piadina più sottile, sfogliata e poco "panosa". Ecco la ricetta:

Ingredienti:
650g di Farina "00"
350g di Latte
125g di Strutto
1 Pizzico di Bicarbonato
1 Cucchiaino di Sale


Procedimento
  • Mettere in un contenitore 500g di farina, formare una fontana e metterci all'interno lo strutto, il latte tiepido (1 minuto a 900 watt in microonde), il cucchiaino di sale ed il pizzico di bicarbonato.
  • Iniziare a mescolare con una forchetta tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto abbastanza appiccicoso.
  • Versare il composto così ottenuto sul piano da lavoro precedentemente spolverato di farina ed aggiungere man mano la restante farina, avendo cura di lasciarvene da parte qualche cucchiaio che vi servirà per stendere le piadine.
  • Formare una palla soda e compatta.
  • Mettere l'impasto così formato in una bustina per alimenti (o nella pellicola) e lasciarlo riposare in un luogo fresco per circa un'ora.
  • Dopo un' ora dividere l'impasto in porzioni da 100g l'una e formare delle sfere.
  • Utilizzando un po' di farina stendere l'impasto con un matterello fino a formare delle circonferenze pressoché regolari dal diametro di circa 20cm l'una.
  • Mettere una piastra per crepe (o una padella antiaderente) a scaldare su fuoco moderato ed una volta calda (deve essere bella rovente) mettere a cuocere la piadina.
  • Dopo circa un minuto girare la piadina e farla cuocere dall'altro lato finché non diventa dorata.
  • Una volta dorata impiattare la piadina.
  • Condire a piacere e servire calda.

Piccoli trucchi
1) Quando aggiungete lo strutto agli altri ingredienti, per farlo amalgamare meglio è consigliato ridurlo a fiocchi.
2) Se si formano delle bolle durante la cottura delle piadine, romperle aiutandosi con una forchetta affinché la piadina si cuocia uniformemente.


Commenti
Donatella Clementi ha detto...

adoro la piadina, e grazie per la ricetta :):)

Ennio Z. ha detto...

@Donatella Clementi
Grazie a te per il commento!!! :D